Siviglia, l’ultimo derby di Ever Banega: “Sarò emozionato, spero di giocare, umiltà e rispetto verso il Betis”

Prima di andare a giocare nel mondo arabo, il sentitissimo derby di Siviglia (nel video un papà tifosi prova i cori con le figlie) sarà l’ultima sfida contro il Betis per l’ex interista Ever Banega

Il centrocampista argentino Éver Banega , che alla fine di questa stagione lascerò il Siviglia, essendosi già accordato con il Saudi Al-Shabab Club, sa già che giovedì prossimo sarà il suo ultimo derby di Siviglia e ha dichiarato che vuole “giocarsi il tutto per tutto e dare alla sua squadra tutto quello cha ha”. L’ex interista ha aggiunto che lui e gli altri giocatori del Siviglia “dopo essere stati rinchiusi per così tanto tempo” volevano tornare a “stare insieme”. Banega, uno dei componenti del gruppo coinvolto alcune settimane fa in un episodio con alcuni colleghi che hanno saltato il protocollo di confinamento a causa della crisi sanitaria, non ha fatto riferimento a questo argomento, ma ha fatto riferimento al fatto che da quando hanno iniziato la preseason sono “una squadra unita. Siamo pronti per tenere il terzo in classifica e la chiave ora sarà continuare ad essere così vicini alla vetta” , ha detto il centrocampista.

Sul derby contro il Betis, Banega ha detto: “È uno dei derby più spettacolari che ho dovuto vivere, è bello perché la città si mobilita molto. Lo giocheremo senza pubblico, ma comunque nella mia testa c’è anche quello che sarà l’ultimo derby nella Liga, quindi mi emozionerò e spero che possiamo ottenere un buon risultato. Il derby è un motivo in più in fatto  di motivazione”. Inoltre, Banega ha speso parole di elogio per l’eterno rivale, Betis. ” È una grande squadra che negli ultimi anni è cresciuta molto e dobbiamo andare in campo con rispetto e umiltà ” , ha dichiarato Banega, che ha insistito sulla sua idea di dire addio ai propri tifosi nel migliore dei modi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy