La Lazio e il record di Immobile si fermano sui legni del derby

La Lazio e il record di Immobile si fermano sui legni del derby

I legni frenano una bella Lazio nel derby con la Roma, per Ciro Immobile record solo sfiorato.

di Enrico Vitolo
lazio - derby - legni

Bella e sfortunata. Difficile poter chiedere di più alla Lazio di Simone Inzaghi che dopo la prova di forza offerta in casa della Sampdoria al debutto in campionato, si ripete anche una settimana più tardi contro i cugini della Roma. Un derby dalle mille emozioni, molte delle quali erano impossibili da poter mettere in preventivo alla vigilia. Del resto se segni 62 gol nel precampionato, probabilmente puoi ritenerti tranquillo per quando si inizierà a fare sul serio.

Poi, però, ti rendi conto che non sempre tutto può andare nel verso giusto e che quindi sei costretto a dover fare i conti anche con i pali e le traverse. Perché all’Olimpico la Lazio non si è fatta mancare davvero nulla, addirittura quattro i legni colpiti dai biancocelesti che in questa sfida sì battono i cugini giallorossi con un netto 4-2. Di fatto uno più clamoroso dell’altro. E così non resta che “accontentarsi” di un pareggio che permette comunque a Lulic e compagni di ribadire a tutti che la Lazio non mollerà di un centimetro neppure nel corso di questa stagione. Legni permettendo.

Gli stessi che hanno impedito a Ciro Immobile di diventare il primo biancoceleste capace di segnare consecutivamente in tre derby: in precedenza l’attaccante della Nazionale aveva infatti trovato la via del gol nel 3-1 subito all’andata nella scorsa stagione e nel perentorio 3-0 restituito alla Roma nella sfida del ritorno. Ma proprio sul più bello la rincorsa di Immobile si è interrotta, anzi si è stampata sulla traversa che continuerà a tremare ancora per un po’.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy