LO SPAZIO VERO GLIELO DA' SPALLETTI

Lo strano caso di Frattesi: il derby fra il basso minutaggio Inter e la titolarità in Nazionale…

Lo strano caso di Frattesi: il derby fra il basso minutaggio Inter e la titolarità in Nazionale… - immagine 1
Un grande Europeo convincerebbe Inzaghi a impiegarlo dall’inizio nella prossima stagione. Con i suoi strappi è sempre pericoloso, come dimostra il palo nel primo tempo.
Redazione Derby Derby Derby

di Vanni Zagnoli -

Davide Frattesi gioca più in nazionale che nell’Inter, in proporzione. Con Spalletti ha disputato 10 incontri su 11 (916 minuti, 4 volte titolare) e ha firmato 4 gol (nessuno come lui); nella stagione alle dipendenze di Inzaghi ha giocato 42 partite (1.555 minuti, 11 volte titolare) e ha segnato 8 reti.

Scopri le differenze

A Milano, avrà davanti anche nella prossima stagione Barella e Mkhitaryan, che a 35 anni e mezzo potrebbe iniziare a perdere qualche colpo. Anche con l’Italia la concorrenza è notevole, ma Davide si ritaglia spazio: doppietta decisiva per la vittoria all’andata contro l’Ucraina, il 12 settembre nel girone di qualificazione a Euro 2024, una delle reti del 4-0 contro Malta e il gol nell’ultima amichevole, con la Bosnia.

Con l’Albania è rimasto in campo tutta la gara, nonostante i continui richiami di Spalletti, nel secondo tempo, tra fase difensiva e inserimenti con il tempo giusto. E' l’azzurro che ha giocato meno in stagione e anche per questo è il più riposato, lui che è un moto perpetuo. Lo stesso Jorginho, nell’Arsenal, ha giocato di più. Ha 24 anni e in azzurro potenzialmente può disputare i prossimi due mondiali e altri due Europei. Può reggere sino a Euro 32, che l’Italia ospiterà con la Turchia.

tutte le notizie di