Cagliari, Pavoletti: “Voglio giocare qualche minuto prima della fine, posso coesistere con Joao Pedro e Simeone”

Cagliari, Pavoletti: “Voglio giocare qualche minuto prima della fine, posso coesistere con Joao Pedro e Simeone”

Il punto della situazione da parte di Leonardo Pavoletti

di Redazione DDD

Leonardo Pavoletti, attaccante del Cagliari, è intervenuto durante la trasmissione Videolina Sport. Le parole del giocatore sono state riportate da L’Unione Sarda: “Procede tutto nel migliore dei modi, mi sento davvero bene. Giustissimo non affrettare i tempi, però vorrei tanto giocare qualche minuto prima della fine del campionato per iniziare il prossimo ritiro ancora più motivato”.

Pavoletti, dopo il pareggio del Cagliari contro il Sassuolo, ha affrontato anche temi generali: “E’ un campionato strano. Si gioca ogni tre giorni, con il caldo: il mister dice bene, dobbiamo fissarci un obiettivo forte, chi non lo fa rischia di fare un campionato meno brillante. I ragazzi su cui puntare? Credo ci sia un giocatore che ha fatto la differenza e spesso viene dimenticato: ed è Marko Rog, uno che in questo momento di difficoltà sta tirando il carro con grande forza e qualità, ha fatto l’assist per Joao contro il Sassuolo. È un giocatore talmente completo che credo sia da blindare e coccolare, tenendolo per lungo tempo a Cagliari. Un giocatore veramente forte, spero rimanga a lungo. Simeone? Avevo giocato con lui già a Genova, credo sia un giocatore indispensabile per noi: crea gli spazi giusti per il nostro gioco, è un gran lavoratore che combatte ovunque. Io, Simeone e Joao Pedro tutti insieme? Vedo bene la nostra coesistenza per l’anno prossimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy