E’ successo per ben 22 volte: MilanInter insieme contro il resto del mondo

E’ successo per ben 22 volte: MilanInter insieme contro il resto del mondo

Un solo giocatore campione d’Italia, d’Europa e del Mondo sia con il Milan che con l’Inter: Saul Malatrasi

di Redazione DDD

di Marco Scipioni –

SQUADRA CONDIVISA – Milan contro Inter. Milan e Inter. MilanInter. No, non è un errore di battitura e nemmeno una ripetizione sbagliata. Si tratta di una storia che ha dell’incredibile e che, per ben 22 volte, ha visto Milan e Inter non solo condividere lo stesso terreno di gioco, non solo la stessa serata, ma anche la stessa tifoseria unita, la stessa maglia, gli stessi stemmi e le stesse porte da difendere ed attaccare.
In particolare è accaduto che in 22 partite amichevoli, Milan e Inter siano state un’unica squadra. Il primo match è stato disputato nel lontano 1926 quando una rappresentanza di giocatori di Milan e Inter hanno vinto per 4-1 contro una formazione tedesca. La squadra, chiamata MilanInter è poi uscita sconfitta per 4-3 in un’altra e prestigiosa sfida contro l’Austria Vienna. In tale circostanza, ossia nel 1949, la divisa della formazione milanese era bianca e presentava sul petto una fascia con i colori sociali di entrambe le squadre. Impossibile poi non menzionare la partita del 1965: il MilanInter fu guidato in panchina da un duo di tutto rispetto, ovvero Herrera-Liedholm. L’avversario in quel caso fu il Chelsea e in tribuna vi era addirittura Filippo di Edimburgo, principe e marito della regina Elisabetta. Infine il MilanInter ha giocato la sua ultima partita il 21 febbraio 1982 contro la Polonia che si impose per 2-0. In quella circostanza il match sembrava ricordare un vero e proprio incontro tra nazionali, in quanto la selezione milanese indossava una maglia azzurra.

CALCIATORI CONDIVISI – Nella storia di Milan e Inter, però, vi sono stati anche diversi calciatori che hanno condiviso non la squadra comune, ovvero il MilanInter, ma prima l’una e poi l’altra. È, in particolare la storia di Giuseppe Meazza che ha giocato 40 volte il derby di Milano (37 volte in maglia nerazzurra e 3 con quella rossonera), ma che ha anche segnato 13 gol, di cui 12 con l’Inter. Percorso e proporzioni simili, ma a maglie invertite, per Marco Sala che ha giocato 31 derby con il Milan e uno solo nella sponda nerazzurra. Caso forse ancora più significativo è quello di Clarence Seedorf con 7 presenze in maglia interista e 24 con la casacca milanista. La storia di Milan e Inter è, però, storia anche di pochi derby ma assolutamente decisivi. Impossibile non menzionare Saul Malatrasi che è l’unico calciatore ad aver vinto scudetto, Coppa dei Campioni e Coppa Intercontinentale con entrambe le squadre di Milano. Statistica meno prestigiosa, ma assolutamente importante anche quella di Zlatan Ibrahimovic che è il solo ad aver vinto titolo di capocannoniere della Serie A sia con l’Inter prima e con il Milan poi.

GLI STADI – Il derby di Milano è, però, anche una partita di stadi di calcio. Se, infatti, con 187 partite San Siro è lo stadio ad aver ospitato più volte il derby milanese, vi sono anche altri luoghi di Milano in cui è stato disputato questo storico incontro. In questa speciale classifica, al secondo posto vi è l’Arena Civica che ha avuto la possibilità di ospitare 23 derby. Un altro impianto di gioco è stato il Campo Milan di Porta Monforte dove Milan e Inter si sono affrontate in 6 occasioni. Infine all’ultimo posto, con 5 match, vi è il Campo di via Goldoni.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy