La tifosa e il dito medio: pareggio e tensione nel derby di Dundee

La tifosa e il dito medio: pareggio e tensione nel derby di Dundee

Non solo Old Firm derby, cresce la tensione anche fra Dundee United e Dundee Fc. A inizio stagione, i tifosi delle due squadre di Dundee, con gli stadi uno vicino all’altro bevevano la birra insieme prima delle partite…

di Redazione DDD

Dopo aver perso 6-2 e 2-0 i primi due derby stagionali contro il Dundee United, i tifosi della squadra tradizionalmente top nella città scozzese, il Dundee FC, erano piuttosto tesi in occasione del terzo derby. Risultato finale 1-1 (vantaggio United dopo 5 minuti e pareggio Dundee in apertura di ripresa), con il Dundee United sempre primo in classifica a quota 46 punti e l’FC terzo con 29 punti. Il quarto e ultimo derby stagionale si giocherà il prossimo 25 aprile a Dens Park, impianto dell’FC, mentre ieri si è giocato a Tannadice Park. stadio del Dundee United adiacente a quello del rivali.

Dundee United-Dundee FC 1-1

Animi tesi dunque per il derby. Lo conferma il gestaccio rivolto, con tanto di dito medio, da una tifosa del Dundee a Paul Watson, giocatore del Dundee United. Eppure i rapporti fra i due club e le due tifoserie non sono pessimi, tutt’altro. Anche se, evidentemente, il sovvertimento delle gerarchie cittadine in questa stagione ha generato tensioni: 4 cartellini gialli infatti fra i giocatori del Dundee FC. Intanto l‘ex capitano del Dundee United Jon Daly ha lasciato gli Hearts of Midlothian di comune accordo. L’irlandese era diventato l’allenatore under 20 per la squadra di Edimburgo nel gennaio 2016 ed è stato successivamente promosso allenatore della prima squadra.

Ora tuttavia, non c’è più spazio per Daly nello staff tecnico del nuovo manager Daniel Stendel, mentre gli uomini di Edimburgo cercano di evitare la retrocessione dalla Premiership.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy