Dopo le vittorie contro Taranto e Cerignola, al Foggia non riesce il tris: 1-1 nel derby di Brindisi

Dopo le vittorie contro Taranto e Cerignola, al Foggia non riesce il tris: 1-1 nel derby di Brindisi

Derby pugliese nel Girone H di Serie D. A sfidarsi in questo pomeriggio d’ottobre, sono state Brindisi e Foggia. Il derby si conclude sull’1-1.

di Valentina Alduini
brindisi - foggia - derby

In questo pomeriggio di metà ottobre, allo stadio Fanuzzi è andato in scena il derby Brindisi-Foggia (Girone H di Serie D). Una sfida che, come sempre, ha avuto un sapore particolare ed emozionante. Arrivate a questa sfida in una posizione ravvicinata in classifica,  le due squadre si sono date battaglia per cercare di ottenere un risultato positivo.

Il primo tempo è scivolato via senza reti, con le due squadre pugliesi mai realmente pericolose. Reti inviolate perchè da entrambe le parti le occasioni non sono state degne di nota. Sul piano dei cartellini, sempre nei primi 45 minuti, da segnalare invece l’ammonizione di Corbier del Brindisi. Il giocatore ha atterrato al limite dell’area di rigore Russo del Foggia che, così, non ha potuto sfruttare una buona occasione per i suoi.

In avvio di ripresa, il Brindisi sfodera un’azione pericolosa dopo soli tre minuti: pallone in profondità per Marino ma Fumagalli esce e recupera in tackle. Qualche minuto dopo, i padroni di casa si rendono ancora insidiosi ma, tuttavia, il gol non arriva. Gol sbagliato e gol subito, vecchia vulgata del calcio, ecco infatti che segna il Foggia.

Al 57′, infatti, Iaderesta insacca di testa e porta in vantaggio ai suoi: ad ispirare l’azione un calcio d’angolo calciato da Gerbaudo. Il derby pugliese prosegue e, per il Brindisi, arrivano anche le ammonizioni di D’Ancora e Fruci. Ma, oltre ciò, la squadra padrona di casa non demorde e, al 71′, agguanta il pareggio grazie alla rete siglata da D’Ancora.

Il derby va avanti tra giocate ed emozioni, ma il tabellino è destinato ad arricchirsi solo per quanto riguarda i cartellini gialli, prima a carico di Fumagalli (Foggia), ma a dieci minuti dalla fine anche Zappacosta del Brindisi viene ammonito così come il compagno Tourè che subisce il provvedimento in pieno recupero. Sempre nei minuti finali, anche per il Foggia arriva un altro cartellino giallo e a prenderlo è Viscomi.

Alla fine, Brindisi-Foggia si conclude senza ulteriori reti e termina dunque sull’1-1. Per le due squadre pugliesi un punto a testa che le porta rispettivamente a quota 13 e 14 punti. La stagione continua, il pareggio non fa figli e figliastri. Dopo aver battuto in altri derby sia il Taranto che il Cerignola, il Foggia deve fermarsi sul risultato di parità a Brindisi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy