Galles, l’attore Ryan Reynolds investe 2 milioni di sterline nel Wrexham: “Per vincere il derby con il Chester”

Il Wrexham Supporters Trust, che in precedenza aveva votato per trattare con i potenziali proprietari, voterà di nuovo per decidere il futuro del club, con un annuncio previsto la prossima settimana: Reynolds e McElhenney hanno promesso più volte nella loro dichiarazione di intenti di battere sempre i loro più grandi rivali, quelli del Chester

di Redazione DDD

I tifosi della squadra gallese del Wrexham non vedono l’ora di brindare con gli attori di Hollywood Ryan Reynolds e Rob McElhenney, dopo aver letto la loro dichiarazione d’ intenti in vista di una proposta di acquisizione del club. I due hanno detto che il loro obiettivo è quello di far crescere il club che gioca nel quinto livello dell’Inghilterra e riportarli nella English Football League (EFL), aumentando anche le presenze dei tifosi in un Racecourse Ground migliorato come stadio e come impianto.

(Photo by Lewis Storey/Getty Images)

“Questo è il terzo club più antico del pianeta e non vediamo perché non possa avere un fascino globale”, ha detto Reynolds alla BBC citando i sostenitori del Wrexham durante un incontro virtuale: “La nostra intenzione è diventare parte della storia di Wrexham piuttosto che Wrexham che diventa parte della nostra storia”. Fondato nel 1864, il Wrexham è di proprietà dei suoi tifosi dal 2011 e la BBC ha riferito che un’acquisizione di successo potrebbe portare a circa due milioni di sterline investiti nel club.

Il Wrexham è stato retrocesso dall’EFL nel 2008. Ha raggiunto i quarti di finale di FA Cup in tre occasioni: “Vogliamo essere allo stadio il più possibile, per assistere a quante più partite possibili”, ha detto Reynolds al North Wales Live. “Vogliamo bere una pinta di birra con i nostri tifosi. Saranno persino stufi di vederci. Vogliamo essere grandi ambasciatori per il club, per presentare il club al mondo ed essere una forza globale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy