Gibilterra, aereo a bordo campo per il record della Nazionale di San Marino: 100 partite senza vittorie!

Gibilterra, aereo a bordo campo per il record della Nazionale di San Marino: 100 partite senza vittorie!

Gibilterra e San Marino hanno avuto la loro partita senza spettatori, ma in un contesto molto particolare: il campo è adiacente all’aeroporto, in un territorio complessivo di soli 7 chilometri quadrati.

di Redazione DDD

San Marino e Gibilterra sono le due peggiori squadre di calcio d’ Europa secondo la classifica FIFA. San Marino penultimo, in posizione 205. Gibilterra, solo pochi posti più in alto, al 196esimo posto. Entrambe le squadre fanno parte della zona bassa della Nations League 2020/2021, Lega D. In questo contesto San Marino sognava di vincere 16 anni e 99 partite dopo l’ultimo e unico trionfo in un’amichevole con il Liechtenstein nell’aprile 2004. Ma non è successo: i llanitos di Gibilterra hanno celebrato la terza vittoria ufficiale della loro storia, e i sanmarinensi completano una cifra sorprendente, quella di 100 partite senza tornare a casa con le braccia alzate.

Entrambe le squadre si sono incontrate per la prima volta in una partita ufficiale. I padroni di casa sono stati superiori e sono i grandi candidati di questo gruppo ad essere promossi in lega C, insieme al Liechtenstein, che hanno sconfitto nel 2018. Per quanto riguarda invece San Marino, la sua serie di 100 partite consecutive senza vittorie è la più lunga nella storia delle 211 federazioni che compongono la FIFA.  A San Marino, ad esempio, viene ricordato con piacere uno 0-0 ottenuto nel 2014 contro l’Estonia, nelle qualificazioni a Euro 2016: servì a tagliare la serie di 61 sconfitte: come dire, ogni pareggio vale oro. Alcuni calciatori della Nazionale sammarinese sono professionisti, la maggior parte in Serie C in Italia, come il centrocampista Filippo Berardi, che gioca per la Vibonese, e il portiere Elia Benedettini del Novara Calcio.  Tra le curiosità della partita di questo sabato senz’altro la location del Victoria Stadium (capienza 2000 spettatori), che si trova a pochi metri dall’aeroporto di Gibilterra, proprio accanto a Winston Churchill Avenue. Bisogna risalire al 1926 per conoscere l’origine di questa installazione, realizzata dall’esercito britannico. Con gli aerei che decollano e atterrano molto vicini, nel 1971 gli ingegneri reali lo ristrutturano per costruire un campo in buone condizioni per il personale militare e per i cittadini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy