I Canizares come i Cudicini e come gli Schmeichel: il giovane Lucas convocato da Zidane nel Real Madrid!

Lucas Canizares è pronto a seguire la strada intrapresa da suo padre Santi per diventare portiere del Real Madrid, dopo essere stato convocato per la prima volta in prima squadra.

di Redazione DDD

Zinedine Zidane ha incluso il 18enne nella rosa dei 20 convocati per la partita della Liga di oggi del Real Madrid in casa contro il Cadice, insieme a Thibaut Courtois e Andriy Lunin. Il figlio maggiore del grande Santi Canizares, Lucas è entrato a far parte delle giovanili del Real Madrid nel 2013 e presto ha guadagnato l’attenzione in Spagna quando un video virale lo ha mostrato in lacrime dopo aver subito un gol nel torneo La Liga Promises 2014. Lucas gioca per la squadra under 19 del Real, che ha vinto la UEFA Youth League 2020 ad agosto sotto la guida del grande Raul, anche se non è stato schierato nella vittoria per 3-2 sul Benfica in finale.

Santi Canizares e il figlio

Suo padre Santi è arrivato attraverso l’Accademia di Madrid a fare 41 presenze in campionato con la prima squadra tra il 1994 e il 1998, vincendo due titoli della Liga e la Champions League del 1998. Santi ha poi trascorso un decennio a Valencia prima di ritirarsi nel 2008, collezionando altri due titoli della Liga nel 2002 e nel 2004, oltre a giocare 44 volte per la Spagna: con la Nazionale ha perso la Coppa del Mondo 2002 dopo aver rotto accidentalmente una bottiglia di dopobarba e ferendosi il piede. La famiglia Canizares ha subito una tragedia nel 2018 quando il fratello minore di Lucas, Santi, è morto all’età di cinque anni dopo una lunga malattia. Se Lucas dovesse debuttare nel Real, si unirà a un gruppo selezionato di padre e figlio portieri, tra cui Peter e Kasper Schmeichel, Miguel e Pepe Reina e Fabio e Carlo Cudicini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy