VICENDA REITERATA E INQUIETANTE

Olanda, l’allenatrice dell’Irlanda Vera Pauw: “Violentata quando giocavo”

Olanda, l’allenatrice dell’Irlanda Vera Pauw: “Violentata quando giocavo” - immagine 1
La denuncia del Ct dell’Irlanda ed ex nazionale olandese Vera Pauw è da brividi.

Redazione DDD

E' clamorosa la denuncia su Twitter dall'allenatrice della Nazionale di calcio femminile dell'Irlanda, Vera Pauw. La 59enne di Amsterdam ha rotto il silenzio su una dolorosa vicenda che si è portata dietro per parecchi anni. L'ex calciatrice dell'Olanda (ben 89 presenze tra gli anni '80 e '90) è da brividi: racconta di essere stata violentata da un "eminente funzionario calcistico" quando era una giovane giocatrice e in seguito aggredita sessualmente da altri due uomini. Tutti e tre erano impiegati nel calcio olandese all'epoca degli abusi.

La verità di Vera

"Per 35 anni ho tenuto un segreto al mondo, alla mia famiglia, ai miei compagni di squadra, ai miei giocatori, ai miei colleghi e, ora posso accettarlo, a me stessa", ha scritto sul proprio profilo la Pauw, che siede sulla panchina dell'Irlanda dal 2019 ed ha allenato in precedenza anche la Nazionale olandese.

Olanda, l’allenatrice dell’Irlanda Vera Pauw: “Violentata quando giocavo”- immagine 2

Dal canto suo proprio la Federcalcio orange ha affermato di aver avviato un'indagine in passato: "Riconosciamo gli errori identificati nel rapporto e non sarebbero dovuti accadere. È inaccettabile che Vera non abbia vissuto l'ambiente di lavoro sicuro a cui aveva diritto in quel momento". La denuncia dell'attuale Ct irlandese è peraltro lunga e circostanziata, ha detto di essere stata esposta ad abusi sessuali sistematici, abusi di potere, bullismo e intimidazione durante il suo periodo nella Nazionale olandese, sia come giocatrice che allenatrice.

tutte le notizie di