DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

SCONTRI NEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA

Tifosi carraresi e massesi: la resa dei conti in Tribunale dopo la guerriglia urbana di settembre

Tifosi carraresi e massesi: la resa dei conti in Tribunale dopo la guerriglia urbana di settembre

Sei mesi dopo...

Redazione DDD

Nello scorso mese di settembre ci sono stati scontri tra tifosi massesi e carraresi in via Campo d’Appio ad Avenza, poco prima dell'inizio del derby tra San Marco Avenza e Massese. I tifosi giunti da Massa avrebbero danneggiato alcune auto per poi scontrarsi con gli ultras rivali in una rissa nella quale sono volati oggetti e persino bombe carta. Due i feriti, uno dei quali sanguinava visibilmente. I carabinieri intervenuti sul posto hanno riscontrato la presenza di alcune bottiglie rotte e hanno constatato l'utilizzo durante gli scontri di bastoni e cinghie, lancio di petardi e fumogeni. La successiva visione dei filmati aveva consentito agli investigatori della Polizia di Stato del Commissariato di Carrara e della DIGOS di Massa Carrara di identificare e trarre in arresto nella 10 ultras (3 con DASPO in corso) di cui 8 appartenenti alla Curva Nord Lauro Perini della Carrarese e 3 alla Legione Cybea della Massese Calcio.

Mesi dopo, sono giunti davanti al GUP Davide Berrino gli ultras coinvolti in quel pomeriggio di guerriglia urbana: hanno chiesto la messa in prova. In tre hanno chiesto il rito abbreviato.

tutte le notizie di