Serie D, il ritorno dei derby storici: Imperia-Sanremese, Rimini-Forlì e Savoia-Nocerina

Il calendario di tutti i gironi di Serie D e i relativi derby

di Redazione DDD

Il Dipartimento Interregionale ha pubblicato i calendari della stagione 2020/21 che prenderà il via il prossimo 27 settembre per concludersi il 16 maggio. Il girone di andata terminerà il 10 gennaio. Un solo turno infrasettimanale per tutti i gironi fissato per il 2 dicembre, l’11′ giornata, la 13′ per i Gironi A e C.  Per le festività natalizie la 15′ giornata (la 17′ per i gironi A e C) è anticipata dal 27 al 23 dicembre mentre la 16′ (18′ per A e C) è posticipata dal 3 al 6 gennaio. Stesso discorso per la domenica di Pasqua, l’11esima di ritorno (la 13′  per A e C) è anticipata da domenica 4 a giovedì 1 aprile. Il 14 marzo tutto il campionato osserverà un turno di riposo per la partecipazione della Rappresentativa D alla Viareggio Cup. Fino al 24 ottobre le gare inizieranno alle 15.00, dal 25 ottobre al 27 marzo prenderanno il via alle 14.30, dal 28 marzo all’8 maggio alle 15.00, dal 9 maggio fino alla fine della stagione il calcio d’inizio è fissato alle 16.00.

Girone A: Otto piemontesi daranno vita a derby appassionanti così come le sei lombarde comprese le varesine e quella dell’Altomilanese più le cinque prestigiose piazze liguri con la curiosità della valdostana. La 1′ giornata segna il ritorno in D del Varese in casa del Sestri Levante, mentre alla 3ª spicca il big match Legnano-Gozzano. Derby di Alessandria Casale-Derthona all’8′, alla 13′  ecco Sanremese-Folgore Caratese (semifinale di Coppa Italia della scorsa stagione). 14ª giornata ricca di sfide: il super derby Imperia-Sanremese (che manca in gare ufficiali da quattro anni),

Girone B: Tutte lombarde, pioggia di derby con sfide a kilometro zero tranne per la veronese Sona, alla 5′ riecco il derby Seregno-Vis Nova Giussano in D sessantanni dopo (era la stagione 1957/58 nell’allora Campionato Interregionale). Il Crema allenato dall’ex calciatore di A Andrea Dossena avrà una prima parte di Campionato sulla carta non troppo complicata.

Girone C: Tantissimi i derby in programma: Campodarsego-Luparense alla 5′, derby di Udine Manzanese-Cjarlins Muzane alla 6′, Mestre-Clodiense Chioggia alla 10′, Delta Porto Tolle-Adriese all’11’, Virtus Bolzano-Trento alla 14′.

Girone D: dodici i derby emiliano romagnoli, 13 squadre sono le stesse della scorsa stagione, ci sarà spazio per le rivincite. 1′ giornata Prato-Fiorenzuola, alla 2′ ecco il derby romagnolo Rimini-Forlì e quello di Reggio Emilia tra Correggese e Lentigione.

Girone E: Inizio col botto con Siena-Ostia Mare, subito un esame per la squadra allenata da Alberto Gilardino. Alla 3′ c’è il derby tra i quartieri romani Trastevere e Montespaccato, il club allenato dall’esperto Sergio Pirozzi contro l’agguerrita matricola. Nella 16′ giornata occhio al derby del Valdarno Aquila Montevarchi-Sangiovannese.

Girone F: Molto interessanti sia i derby regionali sia gli incroci tra le quattro formazioni laziali, le tre molisane, le cinque marchigiane, altrettante abruzzesi e l’unica campana Matese. Un raggruppamento che va dal Tirreno all’Adriatico attraversando ben cinque regioni. La prima giornata offre sfide importanti come Aprilia-Campobasso e Rieti-Vastese. I lupi molisani giocheranno entrambi i derby in casa nel girone d’andata e affronteranno la Vastese alla 10′ e il Rieti alla 15′ giornata.

Girone G  La notizia è il ritorno dopo vent’anni dello storico derby tra Savoia e Nocerina, andata a Torre Annunziata il 4 ottobre, ritorno il 24 gennaio a Nocera Inferiore.  Gli oplontini allenati dall’ex calciatore del Napoli Salvatore Aronica si sposteranno poco più di 30 km per affrontare in trasferta GiuglianoAfragolese e Nola rispettivamente il 29 novembre, il 7 febbraio e il 9 maggio. La Torres nelle ultime cinque giornate dovrà giocare tre derby sardi con il Latte Dolce, il Lanusei e il Muravera.

Girone H: . Il Taranto nel girone d’andata giocherà in casa i derby più sentiti con BitontoBrindisiFasano e Andria. Per gli ionici subito una trasferta insidiosa a Casarano il 25 ottobre e un finale da brividi con la sfida all’Audace Cerignola il 9 maggio. Per il Brindisi sette derby nelle prime otto giornate con GravinaNardò, Fasano, Andria, Taranto, Molfetta e Altamura. Inizio duro anche per il Bitonto in casa con l’Andria e a Taranto.

Girone I: saranno protagoniste dieci squadre siciliane, tutte e cinque le calabresi, due salernitane e una lucana. Da segnare in rosso le date dei match Messina-Acireale (18/10 e 7/2), Messina-Licata (23/12 e 2/5) e Acireale-Licata (8/11 e 28/2). Interessanti i derby calabresi tra il San Luca di Ciccio Cozza e il Castrovillari (18/10 e 7/2), il Rende (22/11 e 21/3) e il Roccella (11/10 e 31/1).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy