DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

IL BOEMO ACCOGLIE LO SPECIAL

Roma, Zeman: “Mourinho ha risvegliato il popolo e saprà influenzare il mercato”

BOLOGNA, ITALY - JANUARY 27: Coach Zdenek Zeman of AS Roma shouts instructions to his players during the Serie A match between Bologna FC and AS Roma at Stadio Renato Dall'Ara on January 27, 2013 in Bologna, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Ancora sassolini nei confronti di De Rossi ma parole al miele per Mourinho e Totti, da parte di Zdenek Zeman...

Redazione DDD

Dal 1° luglio sulla panchina giallorossa arriva José Mourinho, che negli ultimi anni ha vinto pochissimo. Mancava il parere di Zdenek Zeman: "Penso che Mourinho ha risvegliato la gente, il popolo e tutti si fidano di lui. Spero che riuscirà a dare di nuovo entusiasmo a una piazza che da tempo non ne ha. Io penso che tutte le società siano in difficoltà con debiti più o meno grandi e quindi bisogna valutare cosa vogliano fare. Io penso che Mourinho ha la personalità per poter influenzare il mercato".

 (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Nell'intervista concessa a Romatube.it, Zeman è tornato su quello che non ha funzionato fra lui e Daniele De Rossi, durante l'ultimo passaggio del tecnico boemo sulla panchina giallorossa: "Io penso che lui in quel periodo avesse dei problemi, non io… Certamente lui ha giocato e ha giocato anche tante partite con media voto 4,5 e non era lui. Poi forse il discorso era anche di ruolo, che per me era un centrocampista e lui voleva fare il regista. E non lo ha fatto nemmeno prima perché c’era Pizarro che lo faceva. Per me aveva problemi suoi fuori dal campo. Da allenatore? Bisogna vedere, quando lo prenderà una squadra bisogna vedere che cosa farà. Totti? Era un giocatore, un giocatore vero! Per me i 3 fuoriclasse che sono in Italia sono uno Gianni Rivera, uno Roberto Baggio e uno Francesco Totti. Gli altri sono pure bravi giocatori ma non arrivano alla loro capacità".

tutte le notizie di