Scousers e Mancunians: l’eterna rivalità Reds-United su cui ha sorriso Pepe Reina

Scousers e Mancunians: l’eterna rivalità Reds-United su cui ha sorriso Pepe Reina

L’attuale portiere del Milan è stato preso di mira a Cardiff dai tifosi Manchester United che lo vivono ancora come un simbolo del Liverpool

di Redazione DDD

di Mattia Marinelli –

Da Rino Gattuso a Pepe Reina. L’ultima volta che un giocatore del Milan è stato oggetto di una cupa ostilità, con insulti e sottofondo di disapprovazione, per motivi non riconducibili al Milan stesso era accaduto a Rino Gattuso. Nel nuovo millennio, nel 2004 come nel 2007, i rossoneri erano stati di scena a Glasgow contro il Celtic in Champions League. E Gattuso, tifoso dei Rangers e cresciuto nel Rangers,  finiva inevitabilmente per essere messo in croce dai tifosi biancoverdi.

La stessa cosa è successa a Pepe Reina, sabato. Sul piano dell’atmosfera ambientale e del tiffo, l’amichevole di Cardiff fra Manchester United e Milan era filata via liscia. Fino al momento dell’ingresso in campo di Reina al posto di Donnarumma. In quel momento si è percepita tutta la disapprovazione dei 65mila del Principality Stadium. Ad ogni inquadratura di Reina e ad ogni tocco di palla di Reina, giù fischi, boati di scherno e insulti.

Perchè? Perchè per i tifosi Mancunians del Manchester United lui, Reina, è ancora uno del Liverpool. Reina ha vissuto tanti e importanti anni ad alto livello con la maglia dei Reds. E i Red Devils lo percepiscono ancora come un avversario del North-West derby inglese, il Clasico d’Inghilterra per intenderci. A Reina, lo si era capito, ha fatto piacere. Il portiere spagnolo è un uomo lucido e colto, gli piacciono l’adrenalina e le rivalità dello sport.

Proprio Reina sui suoi social: “Sono stati accolto come uno scouser bastardo dai tifosi Mancunians e mi ha fatto piacere”, accompagnano il tutto con l’hashtag dei Reds #ynwa, ovvero You’ll Never Walk Alone. La rivalità va accettata e vissuta a testa alta come ha fatto Reina. Non come Neville che in passato aveva dichiarato di odiare i tifosi del Liverpool. Loro, gli Scousers, e i tifosi United, i Mancunians, sono distanti poche miglia ma sono rivali. E non dimenticano. E’ il derby. E i derby non finiscono mai. Mai.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy