A Genova sono sicuri, Massimo Ferrero vende la Sampdoria: contattato l’advisor, i tempi sono stretti

A Genova sono sicuri, Massimo Ferrero vende la Sampdoria: contattato l’advisor, i tempi sono stretti

Il Secolo XIX: Massimo Ferrero nei giorni scorsi ha incaricato un’azienda specializzata di contattare o incontrare possibili acquirenti della Sampdoria per una cessione in periodo breve

di Redazione DDD

Massimo Ferrero ha confermato la sua volontà di vendere la Sampdoria. Dopo il mancato accordo con la cordata capeggiata da Gianluca Vialli, il numero uno doriano, viste anche le difficoltà della squadra e le critiche dei tifosi nonostante il buon lavoro di Claudio Ranieri, come riporta ‘Il Secolo XIX’ ha detto: “Vendo”.

Una sola parola, ma che ha aperto vari scenari. La stessa situazione debitoria in cui versa la società Eleven Finance ha spinto l’imprenditore romano, come riferisce il quotidiano genovese, a dare mandato ad un advisor di contattare i possibili acquirenti, indicando un prezzo corrispondente al valore ponderato del club. Ci sarebbero comunque già state manifestazioni d’interesse da parte di fondi e imprenditori pronti, eventualmente, a rilevare il controllo della società blucerchiata.

All’advisor contattato da Ferrero è stato chiaramente indicato un prezzo corrispondente al valore ponderato della Sampdoria, che non sono i 90/100 milioni della trattativa Vialli. Il presidente deve trovare entro un paio di mesi (giorno più, giorno meno) una soluzione economica, lo vuole però fare discretamente, evitando i clamori che hanno accompagnato l’estenuante, e poi fallita, trattativa con il “gruppo Vialli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy