Capitano e numero 9, Higuain è il nuovo Ibra della MLS: gol e vittoria contro i New York Red Bulls

Fascia da capitano al braccio e numero 9 sulle spalle, cari tifosi americani ecco a voi il Pipita che aspettavate.

di Redazione DDD

di Nicolò Pompei –

“Il mio obiettivo è dimostrare che posso contribuire e continuare a giocare ad alti livelli anche qui…”, si presentò così Gonzalo Higuain quando arrivò nel continente americano qualche settimana fa ed ora, con un po’ di ritardo, ha mantenuto la sua parola. Un destro su punizione fulminante batte il portiere avversario a 10 minuti dal termine della partita, un gol che permette alla squadra di David Beckham di tornare alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive, di abbandonare l’ultimo posto in classifica e portarsi a 4 punti dalla zona playoff.

Pipita felice

Tutti si aspettavano una reazione dopo l’esordio shock dell’attaccante argentino, che alla prima in MLS, aveva sbagliato un calcio di rigore rischiando anche di essere espulso dopo un accenno di rissa con gli avversari. Ecco però che al secondo appuntamento Gonzalo Higuain risponde presente e trascina la squadra sotto 1-0 ad una rimonta difficile sul campo dei NY Red Bulls. Le critiche lo hanno reso più forte e alla pressione è sempre stato abituato, il centravanti da più di 300 gol in carriera sembra essere tornato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy