Conversione crediti e nuovo San Siro: le strade maestre del fondo Elliott

Conversione crediti e nuovo San Siro: le strade maestre del fondo Elliott

Il Milan, i debiti attuali e i progetti futuri

di Redazione DDD

Milano Finanza ha scritto che l’esercizio fiscale di giugno del Milan si è chiuso con una perdita di 80-90 milioni, Elliott ha fatto sapere di essere pronto a convertire i crediti maturati in versamento per futuri aumenti di capitale, si tratta di una cifra importante, tutto questo per evitare di dover convocare l’assemblea e lanciare una ricapitalizzazione.

Dal punto di vista anche economico per il Milan una crisi senza fine ma il Diavolo spende come le top d’Europa, negli ultimi 10 anni il saldo di mercato negativo è stato di 439 milioni di euro, dieci anni fra caos societario e colpi sbagliati, non c’è stata continuità da Berlusconi a Li a Elliott.

Intanto San Siro resiste, banche e fondi stanno aspettando di capire se la politica darà via libera, in quanto ai 2 progetti Populous è una grande firma ma il lavoro di Sportium continua a guadagnare consensi. I prossimi saranno  giorni caldi per il “vecchio” San Siro. Domani la seconda commissione consiliare a Palazzo Marino, martedì l’assemblea pubblica fra i cittadini, Inter e Milan, poi il rinvio per il voto sull’interesse pubblico dell’intera opera.

Il 2 ottobre è la data della scomparsa di due figure importanti. Giorgio Squinzi aveva 76 anni e tante medaglie, guidava una azienda da 10mila dipendenti. La famiglia, l’azienda, il ciclismo, il Milan e il Sassuolo, l’arte contemporanea e la musica lirica hanno allargato la sua esistenza di uomo colto, intraprendente e di alto profilo etico. Invece una tragica fatalità ha strappato via una giovane vita. Nella mattinata di ieri è morto Sergio Mascheroni, 43 anni, preparatore atletico del Crotone e dal 2002 al 2016 protagonista di tante vittorie rossonere a Milan Lab. Il suo è stato un incidente sulle montagne della Valle Antrona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy