Derby del rigore in casa Chelsea, voleva tirare Abraham ma il capitano decide: ancora Jorginho! Ed è 4-0…

Chelsea-Crystal Palace, gli uomini di Lampard si impongono 4-0: tutti i gol arrivano nella seconda frazione di gioco: la sblocca Chilwell al 50′, dopo 16′ in gol Zouma. Jorginho chiude la pratica con una doppietta dal dischetto.

di Redazione DDD

Dopo aver rimontato e pareggiato da 3-0 a 3-3 sul campo del West Bromwich nell’ultimo turno, il Chelsea regola il Crystal Palace nel primo match della quarta giornata di Premier League. Grande primo tempo del team di Lampard, con Jorginho in rete due volte nel giro di cinque minuti. Il centrocampista della Nazionale italiana ha di fatto siglato un doppio rigore, chiudendo la gara dopo le reti di Chilwell, al primo centro al Chelsea, e Zouma.

Christian Pulisic in Chelsea-Crystal Palace

Marcos Alonso, obiettivo di mercato dell’Inter, non ha giocato e non era nemmeno in panchina. Lo stesso dicasi per Michy Batshuayi, attaccante belga ceduto in prestito alcune settimane fa dai Blues proprio al Crystal Palace. Al momento di tirare il secondo rigore dei Blues per il definitivo 4-0, in casa Chelsea, c’è stato trambusto su chi dovesse essere il prescelto per calciare dal dischetto: Abraham si è avvicinato al dischetto per cercare di battere il dischetto, ma Azpilicueta si è messo in mezzo e ha consegnato la palla a Jorginho.. Tra gli opinionisti, Rio Ferdinand ha detto: “Capisco la mentalità dei giocatori, Tammy e Timo che vogliono prendere la penna. Ma come capitano, Azpilicueta aveva ragione. Penso che il capitano abbia disinnescato bene la situazione, in quanto avrebbe potuto degenerare. Hanno vinto 4-0, quindi non dovrebbe essere un grosso problema negli spogliatoi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy