Derby di Edimburgo, gli Hearts vanno in campo mentre muore il loro storico capitano a 36 anni: “La vittoria è per te”

La morte di Marius Zaliukas, storico capitano dell’Heart of Midlothian, pochi minuti prima del fischio d’inizio del derby di Edimburgo in semifinale di coppa di Scozia. Gli Hearts battono 2-1 l’Hibernian e a fine gara i giocatori apprendono la notizia: “La vittoria è per lui, abbiamo giocato e lui ne sarebbe stato orgoglioso”.

di Redazione DDD

Gli Hearts hanno dedicato la semifinale della William Hill Scottish Cup vinta nel derby contro l’Hibernian, all’ex capitano Marius Zaliukas, dopo la sua morte all’età di 36 anni. L’ex difensore lituano aveva capitanato gli Hearts nella finale di Coppa di Scozia contro l’Hibernian nel 2012, durante i sette anni in cui ha giocato a Tynecastle (Edimburgo, stadio dell’Heart of Midlothian) e successivamente ha giocato per Leeds e Rangers. Il manager degli Hearts Robbie Neilson ha detto che Zaliukas era affetto da una malattia dei motoneuroni. La notizia è stata annunciata dalla Federcalcio lituana durante la semifinale degli Hearts, in Scottish Cup, contro i rivali cittadini dell’Hibernian. La Federcalcio lituana ha dichiarato: “Marius ha ispirato innumerevoli giovani calciatori e il suo contributo al calcio lituano non sarà mai dimenticato. A nome della comunità calcistica lituana, esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Marius”.

Tutti all’Heart of Midlothian Football Club sono rimasti sconvolti nell’apprendere della morte del capitano vincitore della Coppa di Scozia Marius Zaliukas: “Seguirà un omaggio completo, ma per ora inviamo il nostro affetto alla famiglia e agli amici di Marius. Questa vittoria è stata per te, capitano”. Il tecnico degli Hearts Robbie Neilson ha aggiunto: “In primo luogo sono assolutamente devastato. Ho saputo la notizia poco prima dell’inizio della partita, i giocatori non lo sapevano, l’hanno scoperto solo dopo la partita. Mandiamo le nostre condoglianze alla sua famiglia. Conosco molto bene Marius, sono stato qui per un paio d’anni con lui. È giusto che siamo riusciti a battere Hibs ad Hampden Park perché se pensi a Marius come giocatore è quella partita per 5-1 e la vittoria della coppa che è il momento toccante. Speriamo di poter dare un pò di conforto alla sua famiglia stasera, se possibile, con questa vittoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy