Rigore sbagliato, rigore segnato: festa Hearts negli spogliatoi del derby di Edimburgo in coppa di Scozia

Semifinale di coppa di Scozia: Heart of Midlothian-Hibernian 2-1 ai supplementari nel derby di Edimburgo giocato a Glasgow

Il rigore nei tempi supplementari di Liam Boyce ha qualificato gli Hearts alla finale di Coppa di Scozia, sconfiggendo nel derby i rivali di Edimburgo Hibernian in un finale thriller a Hampden Park a Glasgow. È stata una sconfitta particolarmente dolorosa nel derby per gli Hibs dato che hanno sbagliato a loro volta un tiro dal dischetto pochi minuti prima quando Kevin Nisbet ha colpito la traversa. Il quinto gol di Craig Wighton in quattro partite aveva sbloccato il risultato per gli Hearts dopo 60 minuti di gioco, prima che Christian Doidge raggiungesse il pareggio al 67esimo minuto. 1-1 e parola ai supplementari.

Nell’extra-time è stato l’Heart od Midlothian, squadra di Seconda divisione mentre l’Hibernian è in Premiership scozzese, a raggiungere la finale per il secondo anno consecutivo. La squadra di campionato di Robbie Neilson incontrerà il vincitore della semifinale di domenica tra Celtic e Aberdeen il 20 dicembre prossimo, sempre ad Hampden Park. Gli Hearts avevano trionfato anche nell’ultimo duello di Coppa di Scozia nel 2018, hanno vinto l’ultima semifinale tra i due per 4-0 nel 2006 e, naturalmente, hanno battuto i rivali di Edimburgo 5-1 nella finale del 2012, l’ultima volta che si sono incontrati in campo neutro.

Eppure gli Hibs sono di una divisione superiore, avevano perso solo una volta in nove partite e non avevano subito gol nelle ultime tre. Sono entrati a Hampden come favoriti e, nei primi 30 minuti, hanno fallito le prime grandi occasioni della partita. Tutto poi si sarebbe deciso ai rigori. Non quelli della classica lotteria finale, ma quelli dei tempi supplementari. Il primo è stato fischiato a favore dell’Hibernian, ma Nisbet ha infranto il suo rigore contro la traversa. Poi, nel giro di pochi minuti, gli Hearts hanno ottenuto un rigore proprio quando Aidan White ha subito fallo da Paul McGinn. Boyce non ha commesso errori. Sul 2-1, l’Heart of Midlothian ha tenuto duro per conseguire la vittoria ad Hampden sui loro vecchi nemici. E poi che festa negli spogliatoi…!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy