DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

STALKER ORA BASTA

Instagram, Alice Campello si stufa e denuncia le molestie di uno dei suoi follower

VENICE, ITALY - SEPTEMBER 10: Alice Campello arrives at the 78th Venice International Film Festival on September 10, 2021 in Venice, Italy. (Photo by Simone Padovani/Getty Images)

La modella italiana, compagna di Álvaro Morata, ha condiviso quello che gli sta succedendo da "più di 6 anni" con uno dei suoi follower, la cui identità è nascosta dalla rete.

Redazione DDD

Alice Campello è una delle personalità più riconosciute e seguite sui social network per la sua carriera di modella e per essere la compagna di Álvaro Morata, con cui ha formato una famiglia che conquista milioni di followers sui social. Tuttavia, non tutti i follower dell'italiana e dell'attaccante decidono di rispettare a pieno la privacy delle personalità più note, e nelle ultime ore la modella ha perso la pazienza con uno dei suoi follower in particolare.

Attraverso le sue storie su Instagram, Alice Campello ha deciso di condividere per la prima volta i messaggi che riceve da tanti anni, denunciando così le molestie che riceve attraverso i social da un utente in particolare: "Per questa persona... Ha una vera ossessione per me da più di 6 anni. Voglio dirgli che farò di tutto per scoprire chi sei... Spero che tu possa smettere di creare migliaia di profili solo per farmi del male", ha espresso con forza. Oltre a questo messaggio, la modella italiana ha condiviso uno screenshot che mostra uno dei migliaia di messaggi che ha ricevuto da lei in tutti questi anni, e che a poco a poco hanno scalfito la sua pazienza. "Instagram dovrebbe mettere l'obbligo del documento di identità per creare un profilo. Questi malati dovrebbero essere detenuti", ha aggiunto nella sua denuncia, accusando anche il social network.

La denuncia di Alice Campello si aggiunge a quella fatta ai suoi tempi da Sara Sálamo, attrice e compagna di Isco, che già aveva evidenziato la necessità di richiedere il Documento d'Identità Nazionale in fase di creazione di un profilo sui social network, al fine di evitare il flusso indisturbato di insulti nascosti sotto un falso nome utente. Vedremo se l'applicazione deciderà di intervenire in tal senso e risponderà alle crescenti richieste di personalità di spicco di tutto il mondo.

tutte le notizie di