Dal derby di Milano alla lotta alla malavita, ma Taribo ammette: “Quante ragazze in ritiro!”

Dal derby di Milano alla lotta alla malavita, ma Taribo ammette: “Quante ragazze in ritiro!”

A distanza di anni Taribo West, ex difensore di Inter e Milan, ha rivelato a Sports Extra cosa accadeva durante i ritiri della Nazionale nigeriana.

di Enrico Vitolo
west - ritiro - nazionale

In passato difendeva la sua squadra dai tentativi offensivi delle squadre avversarie, oggi invece difende i bambini nigeriani dalla malavita e dalla povertà. Un cambio di vita radicale da parte di una vecchia conoscenza del campionato italiano come Taribo West. Ma se il nuovo percorso intrapreso dall’ex difensore di Inter e Milan è ormai risaputo da anni, ci sono cose invece del suo passato che non si sanno. Almeno fino a poche ore fa.

In un’intervista rilasciata a Sports Extra, West ha infatti svelato alcuni retroscena legati alla Nazionale nigeriana: “Ora posso parlarne perché ho dato la mia vita a Cristo” – ha tenuto a precisare – “In passato delle volte quando eravamo in ritiro con la Nazionale facevamo entrare nei nostri Hotel delle ragazze di altri paesi. Man mano che la competizione procedeva, il via vai non faceva altro che aumentare. L’abbiamo fatto tutti, ma i miei ex compagni di squadra non ne parleranno mai”.

Entrando nei dettagli della vicenda, West ha poi aggiunto: “Normalmente tenevamo le ragazze in luoghi diversi, ma attorno alle 2 del mattino quando tutti dormivano le facevamo entrare nelle stanze del nostro hotel. È successo in tutti i tornei in cui abbiamo partecipato, dalla Coppa d’Africa al Mondiale. Ricordo che aspettavamo prima che arrivasse un nostro compagno di squadra, perché lui aveva al suo fianco sempre belle ragazze. A quel punto il nostro obiettivo era quello di avere delle ragazze ancora più belle.  All’epoca era più come una competizione per donne”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy