Lo scopritore di Stefano Sensi: “Può giocare ovunque e con Conte crescerà di carattere”

Lo scopritore di Stefano Sensi: “Può giocare ovunque e con Conte crescerà di carattere”

Tazzioli: “Stefano Sensi è un vero talento di tecnica e intelligenza calcistica”

di Redazione DDD

Stefano Sensi è sicuramente uno dei calciatori del momento. Passato quest’anno dal Sassuolo all’Inter, il centrocampista classe ’95 è stato protagonista di un ottimo precampionato con la maglia nerazzurra e di un inizio di stagione veramente scoppiettante.

Nelle prime due gare contro Lecce e Cagliari ha messo a segno una rete a San Siro contro i salentini e ha già fornito due assist per i compagni. I numeri fanno presagire una stagione da protagonista per Stefano Sensi che, a questo punto, si è già preso le chiavi della mediana nerazzurra.

Un cammino in costante ascesa per l’ex centrocampista del Sassuolo che già ai tempi in cui militava tra le fila del San Marino aveva lasciato intravedere stralci delle sue qualità tecniche; nonché di un’importante intelligenza tattica.

EuropaCalcio.it ha contattato in esclusiva Fabrizio Tazzioli, ex tecnico della compagine sanremese che ha allenato Sensi nella stagione 2014-15: questo il link dell’intervista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy