Minacce al derby di Messina: 6 Daspo contro i tifosi che hanno intimidito il giornalista Capuano

Minacce al derby di Messina: 6 Daspo contro i tifosi che hanno intimidito il giornalista Capuano

L’episodio risale allo scorso 3 novembre

di Redazione DDD

Il risultato del campo era stato ACR Messina-FC Messina 0-3. Fuori dal campo invece: 6 Daspo, con tanto di divieto d’ingresso allo stadio Franco Scoglio di Messina.

I 6 Daspo son andati ai tifosi che domenica 3 novembre durante la stracittadina tra Acr Messina ed Fc Messina, prima hanno realizzato sugli spalti e poi esposto in tempo reale uno striscione fortemente offensivo, con i toni della vera e propria minaccia, contro il giornalista Marco Capuano.

La contestazione è per tutti e sei “aver esposto striscioni con ingiurie e minacce”. Tra i sei provvedimenti di natura amministrativa, uno sarebbe stato indirizzato anche al consigliere comunale Pierluigi Parisi.

Due giorni dopo quel derby e quelle intimidazioni, era intervenuta anche la Federazione Nazionale della Stampa Italiana: “La segreteria regionale di Assostampa Siciliana e la segreteria provinciale di Messina esprimono solidarietà al giornalista Marco Capuano della Gazzetta del Sud, oggetto di insulti anche con striscioni da parte di un gruppo di tifosi nell’ultima partita che si è disputata domenica scorsa al San Filippo tra l’Acr e Football Club Messina.
“Niente può giustificare episodi come questi che offendono la persona, il professionista, l’intera categoria e più ancora il diritto-dovere di informare in piena libertà e coscienza”, era scritto nella nota.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy