DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

UNA NUOVA ERA

Modernizzare: Chelsea primo club della Premier League ad abilitare uno stadio 5G

LONDON, ENGLAND - FEBRUARY 05: A general view as the teams warm up ahead of the Emirates FA Cup Fourth Round match between Chelsea and Plymouth Argyle at Stamford Bridge on February 05, 2022 in London, England. (Photo by Bryn Lennon/Getty Images)

Perché il Chelsea è diventato il primo club di Premier League ad implementare la tecnologia 5G all’interno del suo stadio, il mitico Stamford Bridge

Redazione DDD

La casa del Chelsea, lo Stamford Bridge, è uno degli stadi più famosi del calcio inglese. Originariamente è nato come campo di atletica leggera prima dell'arrivo del Chelsea nel 1905 e ha ospitato finali di FA Cup, nazionali inglesi e persino corse di levrieri. Dall'inizio del 21esimo secolo, la reputazione internazionale dello stadio è cresciuta di pari passo con quella del club, con l'acquisizione di Roman Abramovich nel 2003 che ha preceduto un'era di successi senza precedenti. La base di fan del club è cresciuta in modo significativo e il Chelsea ora ha poche difficoltà a vendere lo Stamford Bridge per la maggior parte delle partite. Tuttavia, la capienza ufficiale di 41.837 spettatori è solo la nona più grande della Premier League ed è sminuita per dimensioni dalle case dei suoi rivali nazionali ed europei.

 (Photo by Bryn Lennon/Getty Images)

Questo aiuta a spiegare perché il Chelsea era così desideroso di migliorare la copertura mobile a Stamford Bridge. Con l'aiuto dell'operatore di telefonia mobile Three, che è anche il principale sponsor della maglia del club, sono diventati la prima squadra della Premier League a implementare il 5G in tutto lo stadio. Per alcuni tifosi, partecipare a un evento sportivo non significa più presentarsi cinque minuti prima del calcio d'inizio, prendere posto e poi andarsene il più rapidamente possibile. L'esperienza della giornata allo stadio diventerà sempre più importante e la connettività mobile ne è una parte essenziale, consentendo ai tifosi di accedere ai risultati in diretta, guardare gli highlights dei video e interagire con i social media. Ha dichiarato a SportsPro Brett Rogers, responsabile delle soluzioni della rete di accesso radio di Three: “Avevi 42.000 persone che usavano la stessa cella così come il resto delle persone nell'area circostante. La rete in un giorno di partita sarebbe completamente satura, quindi non ci sarebbe esperienza utente nello stadio e nessun segnale per le persone nelle loro case". Il 5G risolve molti di questi problemi. È una tecnologia mobile molto più efficiente, il che significa che offre vantaggi significativi in ​​termini di velocità e capacità rispetto a 3G e 4G, mentre il backend (noto come core) è progettato in un modo completamente diverso, quindi i dati vengono inviati attraverso la rete molto più rapidamente, riducendo la latenza. Il 5G sarà anche molto più denso e utilizzerà una gamma di frequenze molto più diversificata, migliorando la copertura interna e aumentando l'affidabilità.

Queste caratteristiche miglioreranno i servizi mobili per chiunque si trovi allo stadio, anche quelli che utilizzano smartphone 4G, e consentiranno al Chelsea di lanciare nuovi servizi che coinvolgono i tifosi mentre sono seduti ai loro posti. Potrebbe trattarsi di un'applicazione di realtà aumentata (AR) che sovrappone statistiche come velocità, tiri sul bersaglio, distanza percorsa e passaggio di dati in tempo reale o un servizio video che offre più angolazioni e replay istantanei. Entrambi questi esempi dimostrano il vantaggio delle velocità più elevate e della minore latenza del 5G.

tutte le notizie di