GERMANIA-MAROCCO 6-0: LE TEDESCHE MANDANO UN MESSAGGIO CHIARO ALLE RIVALI PER IL TITOLO

Mondiali femminili, la Germania vince e convince: Marocco strapazzato

Mondiali femminili, la Germania vince e convince: Marocco strapazzato - immagine 1
A Melbourne, nella prima gara del girone H, le tedesche superano in scioltezza le africane. La gara è decisa dalla doppietta del capitano Alexandra Popp e dalle reti di Bühl e Schüller, oltre che dagli autogol di Aït El Haj e Mrabet.
Redazione Derby Derby Derby

La Germania, una delle sette Nazionali ad essersi qualificata a tutte e nove le edizioni della Coppa del Mondo femminile, parte col piede giusto e travolge il Marocco. Al Melbourne Rectangular Stadium, davanti a 27.256 spettatori, le ragazze guidate da Martina Voss-Tecklenburg hanno vita facile sulle Atlas Lionesses, selezione al debutto assoluto nella competizione.

Mondiali femminili, la Germania vince e convince: Marocco strapazzato- immagine 2

Tra le più attese alla vigilia, il capitano Alexandra Popp non delude le aspettative e trascina le tedesche nel primo tempo grazie a una doppietta segnata di testa. Il gioco aereo e quello sulle fasce sono stati infatti i due fattori più importanti che hanno permesso alla Germania di creare una netta superiorità rispetto alle avversarie, mettendole costantemente in difficoltà. Dall'altra parte, il Marocco si è disposto in maniera ordinata, ma non è riuscito a scalfire la difesa europea; le sortite offensive marocchine sono state troppo timide.

Mondiali femminili, la Germania vince e convince: Marocco strapazzato- immagine 3

Nella ripresa il copione non cambia e il bottino aumenta: da 2-0 a 6-0. Un risultato rotondo per una Germania partita fortissimo in questo Mondiale con un ritmo da sogno. Le vicecampionesse d'Europa, con un gioco dominante, hanno sfruttato appieno i punti di debolezza della formazione allenata dal francese Reynald Pedros, che è stata in grado di farsi due gol. Come segnala lfootball.it, si tratta della seconda volta nella storia del Mondiale che una squadra segna 2 autogol nella medesima gara. Ciò si era verificato per la prima volta nel 2015, in Svizzera-Ecuador 10-1. In quel caso, però, gli autogol li aveva segnati entrambi la stessa giocatrice (Angie Ponce). Oggi è toccato ad Aït El Haj e Mrabet.

Mondiali femminili, la Germania vince e convince: Marocco strapazzato- immagine 4

La Germania adesso sfiderà la Colombia domenica 30 luglio alle 11.30, mentre il Marocco se la vedrà con la Corea del Sud, lo stesso giorno ma alle 6.30.

tutte le notizie di