Nazionali australiane: le donne guadagneranno come gli uomini, uguaglianza totale

Nazionali australiane: le donne guadagneranno come gli uomini, uguaglianza totale

Storica decisione della Federazione calcistica australiana

di Redazione DDD

Le calciatrici australiane riceveranno lo stesso stipendio dei giocatori maschili a seguito di un accordo firmato mercoledì tra le atlete e la federazione australiana. Si apre quindi uno scenario che permetterà a giocatrici internazionali come Samantha Kerr ed Ellie Carpenter di ricevere lo stesso trattamento economico delle “star” maschili come Aaron Mooy e Mat Ryan, calciatori australiani in forza agli inglesi del Brighton.

“Il calcio è un gioco collettivo e questo accordo è un altro passo verso l’adozione di valori di uguaglianza, integrazione e pari opportunità”, ha dichiarato Chris Nikou, presidente della Federazione calcistica australiana. Le due squadre, maschile e femminile, riceveranno il 24% delle entrate che generano con le loro partite e la qualificazione femminile per i Mondiali comporterà per le atlete un guadagno dell 10% in più, dal 30% al 40%.

L’Australia è stata pioniera della parità retributiva per gli uomini nello sport e ha introdotto la stessa misura negli ultimi anni con gli atleti di netball e cricket.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy