Perù, febbre Lapadula: il guaritore lo raccomanda alle divinità Inca, ecco anche le mascherine con il suo volto

Euforia in Perù per la convocazione di Gianluca Lapadula in Nazionale

di Redazione DDD

L’euforia per la chiamata di Gianluca Lapadula nella Nazionale peruviana è grande e in questa occasione il maestro guaritore Don Abel ha affidato l’attaccante alla protezione di Apus e Pachamama. “Lapadula, ho intenzione di proteggerti così potrai segnare molti gol per Argentina e Cile”, ha pregato il guaritore andino. L’attaccante italiano del Benevento è arrivato domenica a Lima e da lunedì mattina è a disposizione del Ct dei peruviani Ricardo Gareca. Gli Apu, nella religione e nella mitologia di Perù, Ecuador e Bolivia, sono gli spiriti delle montagne che proteggono le persone che si avventurano sui monti. Il termine si fa risalire all’impero inca. A sua volta Pachamama è una divinità venerata dagli Inca.

Per non farsi mancare nulla ci sono anche le mascherine in Perù, in questi giorni, con il volto dello stesso Lapadula. Insomma, inseguendo il Lapa-gol, in Perù è vera e propria Lapa-mania.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy