Quelli di Andrè Silva tornano dal Milan, ma adesso il Monaco chiede Kessie

Quelli di Andrè Silva tornano dal Milan, ma adesso il Monaco chiede Kessie

Il Milan valuta l’offerta, mentre il nodo ingaggio frena l’uscita di Laxalt

di Redazione DDD

di Mattia Marinelli –

Secondo gli osservatori quello del Milan resta un cantiere apertissimo, Giampaolo ha bisogno di tante ore di esercizio, metodo, uscite e meccanismi codificati e quest’estate ci è riuscito solo in parte, sono arrivati 5 giovani di prospettiva ma serve ancora qualcosa, se il Milan giovane e sperimentale potrà davvero puntare alla Champions lo si potrà capire solo il 2 settembre a fine mercato.

Intanto per Laxalt l’Atalanta non si svena e offre massimo 800mila euro d’ingaggio, il giocatore si è preso una notte di riflessione dopo l’allenamento di Milanello, le alternative non mancano, sia all’Atalanta che al giocatore su cui ci sono anche Fenerbahce e Marsiglia. Mentre su Kessie c’è il Monaco, il Milan non lo valuta meno di 25 milioni di euro, potrebbe essere finalmente la strada che porta ad avere i milioni da offrire per Correa, il Milan perderebbe fisicità ma resterebbe in squadra la duttilità di Bennacer, Paqueta, Bonaventura e Calhanoglu. In effetti il Milan valuta l’offerta per Kessie, mentre non si è ancora concretizzato per questioni d’ingaggio il passaggio di Laxalt all’Atalanta. Anche se Diego secondo alcune interpretazioni alla fine dirà sì all’Atalanta, mentre dalla Spagna parlano dell’interessamento del Real Madrid per Reina come sostituto di Keylor Navas.

Fronte entrate, il leggero rialzo dell’offerta Milan per Correa non ha scaldato l’Atletico Madrid. Dal canto suo, lo Sporting Lisbona ha chiesto informazioni su André Silva per sostituire Bas Dost ma il Milan non dà il giocatore in prestito.

Maurizio Ganz ha dichiarato alla Gazzetta: “Giampaolo ha idee, è bravo e farà segnare Piatek. Il mio sogno è il Milan maschile quarto e le mie ragazze, con cui ho riscoperto la purezza del calcio, seconde, saremmo tutti in Champions”. Alessandro Costacurta ha dichiarato a Tuttosport: “Il Milan deve seguire le idee di Boban e Maldini, hanno giocatori dalle potenzialità eccellenti ma sono giovani: Giampaolo sarà molto importante per la loro crescita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy