notizie calcio

L’ex Ventura applaude Mancini: “Ha fatto un grande lavoro con l’Italia”

Quattro vittorie, due pareggi e una sconfitta per Ventura alla guida della Salernitana

Dopo le delusioni con la Nazionale e il Chievo, oggi Ventura cerca la rivincita in B con la Salernitana distante attualmente solo 1 punto dal primo posto.

Enrico Vitolo

Quando si parla di Nazionale italiana, inevitabilmente si parla anche di Gian Piero Ventura. L'ex commissario tecnico azzurro è intervenuto quest'oggi a Radio Anch'io Sport su Radio 1 per parlare della qualificazione ai prossimi Europei ottenuta sabato sera dopo la vittoria sulla Grecia allo stadio Olimpico:"Complimenti a Roberto Mancini perché ha fatto un grandissimo lavoro ed il percorso fatto fino ad ora è stato certamente positivo. Credo che la nota più positiva di questa Nazionale sia l'infornata di giovani in crescita esponenziale, mi auguro che tutto ciò diventi la tendenza del futuro".

Ma l'attuale allenatore della Salernitana, seconda forza del campionato di Serie B a -1 dalla capolista Benevento, ha parlato anche del tema difesa e della mancanza di nuove alternative: "La qualificazione con tre turni di anticipo può far lavorare anche su quel lato", ma anche del suo passato sulla panchina azzurra: "Forse lo sbaglio è stato quello di accettare, ma ho scelto con il cuore e chi sceglie con il cuore spesso sbaglia. È andata così e me ne dispiaccio, non come ct ma come tifoso dell'Italia. L'esperienza indubbiamente è stata un pò dura, non tanto per il risultato negativo ma perché è stato epocale. Ho dovuto, poi, prendere le distanze da quella vicenda, perché altrimenti avrei pagato di più sotto l'aspetto psicologico".

Potresti esserti perso