L’Alaves ai rivali del derby basco in finale di copa del Rey: “Siviglia è troppo lontana, venite a giocare nel nostro stadio!”

L’Alaves ai rivali del derby basco in finale di copa del Rey: “Siviglia è troppo lontana, venite a giocare nel nostro stadio!”

Lo stadio basco di Mendizorroza al posto di Siviglia per la finale Real Sociedad-Athletic Bilbao? La proposta dell’Alaves.

di Redazione DDD

Oggi, oltre all’intenzione della Liga di riprendere la competizione a metà giugno, dove ci sono più dubbi è per la finale della Copa del Rey, il derby basco che vede di fronte Real Sociedad e Athletic Bilbao. Nessuno sa quando i tifosi potranno entrare negli stadi (le due squadre giocheranno la finale solo se lo si potrà fare a porte aperte), né se potranno viaggiare massicciamente in una città come Siviglia nei prossimi mesi. Da qui la nuova iniziativa dell’Alaves .

Il club basco di Vitoria ha proposto Mendizorroza, il proprio stadio, come nuova sede per la disputa finale della Coppa tra le squadre basche. In questo modo, i tifosi di Real Sociedad e Athletic Bilbao dovrebbero affrontare uno spostamento limitato, semplice e si potrebbe giocare subito nel momento in cui il governo darà il via libera agli eventi con il pubblico. Inoltre, il Deportivo Alavés sa che un evento di questa portata sarebbe una grande spinta economica per il club, di fronte alla crisi che sta arrivando nei prossimi mesi a causa della sosta per il Coronavirus e, naturalmente, a causa della mancanza di reddito che ci sarà se il le partite rimanenti della competizione si svolgono a porte chiuse.

L’allenatore della Real Sociedad è preoccupato, perchè non sa ancora su chi poter contare per quelle date. La situazione di maggiore preoccupazione è quella di Martin Odegaard. Si pensa a San Sebastian che il giocatore del Real Madrid possa continuare alla Real Sociedad per il secondo anno in prestito, tuttavia tutto dipenderà dalla decisione di Zidane a questo proposito. Altri due calciatori che sono molto ricercati e che possono essere ceduti questa estate sono Diego Llorente e Alexander Isak. Il difensore centrale ha già ricevuto importanti offerte durante il mercato invernale di quest’anno, mentre l’attaccante svedese può tornare al Borussia Dortmund per 35 milioni di euro.

Nell’Athletic Bilbao, da parte sua, la situazione è più calma perché non sono attese uscite importanti questa estate. Aduriz ha già confermato che il suo desiderio è di continuare fino alla finale, mentre gli altri due giocatori che concludono il contratto sono Beñat e San José, che a malapena sono entrati nei piani del tecnico Garitano in questa stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy