Nazionalismo corso, il derby di Bastia di terza divisione non si gioca ad Ajaccio: meglio evitare…

Nazionalismo corso, il derby di Bastia di terza divisione non si gioca ad Ajaccio: meglio evitare…

FC Bastia-Borgo e Sporting Club di Bastia giocheranno al complesso sportivo del Borgo, non allo stadio Furiani di Ajaccio come si era paventato…

di Redazione DDD

Oggi l’Ajaccio è in Ligue 2, mentre il Bastia è un campionato più sotto, nel Championnat National, la terza divisione francese. Eppure appena possono si affrontano le due grandi rivali corse: lo scorso 10 luglio, l’Ajaccio ha vinto 1-0 sui rivali. C’era addirittura chi pensava che il prossimo derby tra FC Bastia-Borgo e Sporting Club di Bastia, si potesse giocare allo stadio Furiani di Ajaccio. Non sarà così, meglio evitare:è infatti al complesso sportivo di Borgo che si giocherà il derby di Bastia. A causa delle condizioni igienico-sanitarie, la partita sarà accessibile solo agli abbonati FC Bastia-Borgo nella partita che si svolgerà lunedì 31 agosto alle 20.45.

Ajaccio e Bastia in ogni caso sono le due squadre di calcio più antiche dell’isola. Già nel 1965 si affrontarono per la prima volta nella Coppa di Francia e in quella che allora si chiamava Divisione 2, la seconda categoria del campionato francese. Poi per decenni, i cittadini della capitale hanno navigato in acque turbolente, con la maglia dell’Ajaccio. L’SC Bastia, invece, è rimasto per molti anni nella massima serie, vincendo una Supercoppa di Francia nella stagione 72-73. La squadra blu sarebbe retrocessa in Divisione 2 solo nel 1986. Le due squadre sono risalite insieme nella stagione 2012-2013, riuscendo a riportare il  Derby Corse  alla prima francese. Dopo altre due stagioni, l’AC Ajaccio è tornato in Ligue 2, proprio dopo aver perso l’ultimo derby giocato tra le due squadre.

Gli ultras dell’SC Bastia sono riuniti sotto l’egida di Bastia 1905, gruppo fondato nel 2005 e che ha preso il testimone dalla storica Testa Mora, fondata nel 1992 e sciolta nel 2004. Dal canto loro, gli ultras AC Ajaccio hanno un gruppo egemonico, gli Ultras L’Orsi Ribelli, definito anche il gruppo de I Sanguinari. I sostenitori radicali di entrambe le squadre sono altamente politicizzati e si inquadrano tra i simpatizzanti del nazionalismo corso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy