La Tramontana a Milano: così il Pompierone Nordahl ha deciso il derby Scudetto del marzo 1951

Per La Stampa di Torino, fu Vittorio Pozzo a raccontare il derby milanese del vento

di Redazione DDD

Mauro Raimondi, coautore di “Derby della Madonnina”, ha raccontato  il “Derby della Tramontana”. Un derby importante, perchè, come racconta Raimondi,. “Talvolta è proprio il risultato di un derby a decidere le sorti di un intero campionato. E’ quello che successe nel campionato 1950-51 che vide il ritorno del Milan nell’Olimpo del calcio italiano. Campione d’Italia dopo ben quarantaquattro anni, con un solo punto di distacco dall’Inter”.

Determinante fu il derby di primavera vinto dal Milan 1-0, il 25 marzo 1951 in casa dei nerazzurri davanti a 45mila spettatori: “Bastarono otto minuti, quel giorno, per decidere gara e torneo. Un gol di Gunnar Nordahl, unico marcatore di una partita che ci si sarebbe aspettati ricca di gol dopo quella corsa inarrestabile che freddò il portiere nerazzurro Angelo Franzosi in uscita. Ma in quel derby, definito dalla stampa deludente e passato alla storia come il derby del vento, straordinari marcatori come Istvan Nyers e Faas Wilkes rimasero incredibilmente a secco. Forse proprio per colpa della fastidiosa tramontana che soffiò sulla città”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy