Reggina-Catanzaro: un derby che viene da lontano, fin dai moti di Reggio del 1970…

Reggina-Catanzaro: un derby che viene da lontano, fin dai moti di Reggio del 1970…

Sabato al Granillo derby calabrese di Serie C fra Reggina e Catanzaro

di Redazione DDD

Non è e non può essere solo calcio. Fra poco compirà 50 anni il ricordo del derby Reggina-Catanzaro giocato a Firenze, perchè dopo il passaggio dello status di capoluogo regionale da Reggio Calabria a Catanzaro, in Calabria proprio non si poteva giocare. La storia del derby calabrese di sabato ha le sue radici in quella sesta giornata di serie B giocata il 25 novembre 1970. La rivalità calcistica (e non solo) tra la Reggina e Catanzaro ha molto a che vedere con i moti e i sommovimenti sociali e politici in atto nel 1970. In tempi recenti si è esacerbata la rivalità, che però negli ultimi decenni aveva visto un riavvicinamento tra le opposte fazioni. Quel giorno gli amaranto del compianto Romolo Bizzotto portarono a Reggio (Reggina-Catanzaro 1-0) un successo dai risvolti che andarono oltre il calcio. Fu Sironi a siglare il gol della vittoria.

Tornando a noi, Reggina-Catanzaro, anticipo della nona giornata del girone C della serie C, non avrà copertura tv live. La Rai, infatti, ha il diritto di trasmissione dei posticipi del lunedì, mentre sull’emittente Sportitalia non è possibile ripetere l’esperimento delle dirette free del torneo di Serie C. I padroni di casa allenati Mimmo Toscano stanno preparando la gara con grande attenzione: allo stadio Granillo di Reggio ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. Lo stesso Gruppo Ultras della Curva Sud, Diffidati Liberi, che tramite la propria pagina FB ha annunciato l’intenzione di realizzare una coreografia in occasione di Reggina-Catanzaro e di attivare, a tal proposito, una raccolta fondi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy