Assembramenti a cielo aperto: stadio chiuso ma strade piene, Oviedo assediata dai tifosi negli ultimi minuti pre-derby

Real Oviedo-Sporting Gijon 1-0, ma prima…

Derby a porte chiuse, ma a strade aperte. I tifosi dell’Oviedo e del Gijon si sono riversati per strada, prima della sfida tutta asturiana vinta a sorpresa 1-0 dall’Oviedo in crisi contro il Gijon capolista.

I club di tifosi del Real Oviedo avevano organizzato una accoglienza speciale in via Alejandro Casona, epicentro del percorso dall’albergo allo stadio Tartiere per la disputa del derby. Centinaia di tifosi hanno urlato “Oviedo, vinceremo” usando i razzi al passaggio della squadra. Un’ora prima, una ventina di tifosi dello Sporting Gijon si erano invece recati a Mareo per mostrare il loro sostegno alla squadra non appena sono partiti per la città di Oviedo. Bandiere, sciarpe e grida di incoraggiamento. Il derby, freddo sulle tribune vuote, è stato caldo nei bar e nelle calle asturiane, riflesso della passione delle due tifoserie. Molto di più in novanta minuti che hanno dato gioia, polemiche e rivalità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy