Il Levski Sofia finirà la stagione: colletta dei tifosi durante il derby, il tecnico ha rinunciato allo stipendio

Il Levski Sofia finirà la stagione: colletta dei tifosi durante il derby, il tecnico ha rinunciato allo stipendio

Durante il derby Levski Sofia-CSKA Sofia 0-0 di sabato scorso, i tifosi del Levski facevano la colletta: al termine della partita hanno consegnato ai dirigenti una cassetta con 24mila euro

di Redazione DDD
Lo stadio di Sofia sabato scorso poco prima del derby

Il Levski Sofia, glorioso club bulgaro, tira un sospiro di sollievo almeno fino al termine dell’anno. Tre ex proprietari del club della capitale, Ivo Tonev, Alexander Angelov e Nikolay Ivanov, hanno infatti annunciato che metteranno a disposizione del Levski i fondi necessari per arrivare al termine della stagione dopo che l’arresto dell’attuale proprietario Vasil Bozhkov, attualmente detenuto negli Emirati Arabi Uniti, hanno fatto sprofondare il club in una crisi che appare senza fine o soluzione. A

i soldi dei tre ex patron si aggiungono quelli raccolti dai tifosi che, oltre a rinunciare alla coreografia nel sentitissimo derby con il CSKA, hanno consegnato al termine della gara una cassetta contenente le offerte raccolte (circa 48mila Lev pari a 24mila euro) al capitano dei blu Zhivko Milanov. In totale negli ultimi 15 giorni nelle casse del club sarebbero arrivati 500mila lev (255mila euro circa) provenienti da vari donatori e dalla vendita dei biglietti per il derby terminato 0-0. Si è inoltre scoperto che il tecnico Peter Hubchev e i suoi assistenti hanno rinunciato alla stipendio per non gravare sulle casse del club.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy